GIORNATA MONDIALE DEL LES, LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO

10 Maggio 2018
Lupus-facebook.jpg

Oggi, giornata mondiale del LES, lupus eritematoso sistemico, vogliamo porre la nostra attenzione su questa malattia e sulle sue correlazioni in gravidanza.

È una malattia cronica a meccanismo autoimmunitario ed è in grado di colpire vari organi e apparati, caratterizzata clinicamente dal succedersi di fasi di remissione e di esacerbazione. L’esordio può avvenire a qualsiasi età, nelle donne solitamente durante il periodo fertile con picco di incidenza verso i 37 anni.

Le gravidanze affette da LES sono considerate a rischio per complicanze materno/fetali in quanto la gravidanza stessa rappresenta un rischio di peggioramento della malattia.

Il 25% delle gravidanze, può andare incontro a parto prematuro, ritardo di crescita intrauterino e meno del 20% dei casi esitano in aborti precoci e morti fetali nel II e III trimestre, con associati rischi materni, quali complicanze ipertensive, trombosi venose profonde, diabete gestazionale ed esacerbazioni dei sintomi della malattia stessa.

Pertanto per una gravidanza serena è necessario un counseling preventivo con approccio multidisciplinare e collaborazione tra ginecologo, reumatologo, neurologo, angiologo, cardiologo e pediatra.

 

 

 

 

 

 

Dott.ssa Barbara Stragapede

Medico Chirurgo Specialista in Ginecologia Ostetricia – Gravidanze a Rischio

 

 

© 2018 AGUNCO S.R.L., Viale Sacco e Vanzetti 78 - 00155 Roma (RM) | C.F. 13839141002 | REA RM - 1476750 | Cap. Soc. 20.000€ I.V.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi